Salta al contenuto

 Amministrazione Trasparente

Sito web in aggiornamento, per il rientro in comune di alcuni servizi e uffici dall'Unione Territoriale Intercomunale del Friuli Centrale (UTI) e per la riorganizzazione macrostrutturale (1° gennaio 2019)

Dettaglio Procedimento

Tipo Istanza
Nome Procedimento Prestazione del giuramento a seguito di concessione di cittadinanza
Descrizione

La cittadinanza può essere concessa ai cittadini stranieri con decreto del Prefetto (per matrimonio con cittadino italiano, ai sensi dell’art. 5 della L. 91/1992) o del Presidente della Repubblica (per residenza protratta nel tempo, ai sensi dell’art. 9 della L. 91/1992).

La domanda di concessione della cittadinanza italiana deve essere presentata allaPrefettura

La Prefettura, nel caso in cui venga accolta la domanda, provvede alla notifica del decreto di concessione della cittadinanza italiana alla persona interessata.

Entro 6 mesi dalla notifica del decreto, l'interessato deve rendere il giuramento per l'acquisto della cittadinanza italiana presso l'U.O. Stato Civile. Ai sensi dell’art. 10 della L. 91/1992, “Il decreto di concessione della cittadinanza non ha effetto se la persona a cui si riferisce non presta, entro sei mesi dalla notifica del decreto medesimo, giuramento di essere fedele alla Repubblica e di osservare la Costituzione e le leggi dello Stato”.

Per rendere il giuramento, l’interessato deve preliminarmente presentare la necessaria documentazione presso il Centro Servizi per Stranieri Consegna documenti cittadinanza.(cliccare sulla terza scheda "Appuntamento Centro Servizi per Stranieri")

Acquisita e verificata la documentazione, l’U.O. Stato Civile contatta l’interessato per fissare l'appuntamento per la prestazione del giuramento di fedeltà alla Repubblica davanti all'Ufficiale dello Stato Civile.

Gli appuntamenti vengono fissati seguendo l’ordine cronologico delle notifiche dei decreti.

L'acquisto della cittadinanza decorre dal giorno successivo alla prestazione del giuramento.

Ai sensi dell’art. 14 della L. 91/1992, i figli minori di chi acquista la cittadinanza italiana, se convivono con esso, acquistano la cittadinanza italiana.

Norma di riferimento Legge n. 92/1991- D.P.R. n. 572 /1993 - D.P.R. n. 396/2000
Unità responsabile istruttoria Unità Operativa Stato Civile
Incaricato istruttoria Rossi Livio, Cainero Giorgio (stanza 7)
Telefono incaricato istruttoria 0432 127 2723 - 0432 127 2157
Responsabile Procedimento Ufficiale dello Stato Civile delegato
Telefono 0432 127 2723 - 0432 127 2157 fax 0432 127 0222
Email statocivile@comune.udine.it
Ufficio competente adozione provvedimento finale Unità Operativa Stato Civile
Responsabile adozione provvedimento finale Paolo Adorinni
Telefono Responsabile 0432 127 2205 - 0432 127 2147 fax 0432 127 0222
Email Responsabile statocivile@comune.udine.it
 
Termini procedimento 180 gg dalla notifica del decreto.
Termini di presentazione in tempo utile per la prestazione del giuramento nei termini di legge
Per questo procedimento il provvedimento dell'Amministrazione può essere sostituito da una dichiarazione dell'interessato
Questo procedimento può concludersi con il silenzio assenso dell'Amministrazione
 
Requisiti Essere residente nel Comune
Documenti da produrre Decreto di concessione della cittadinanza italiana Consegna documenti cittadinanza.(cliccare sulla terza scheda "Appuntamento Centro Servizi per Stranieri")
Elenco allegati e modulistica
Customer satisfaction Compila il questionario sugli sportelli dello Stato Civile